Rito Civile del Matrimonio a Taormina

Organizzare il Matrimonio a Taormina

Slider

Locations e Burocrazia

La celebrazione del matrimonio, e dell’unione, civile viene effettuata dall’Ufficiale dello Stato Civile o dal Sindaco. Il Sindaco può delegare le funzioni di Ufficiale di Stato Civile anche a terzi se in possesso di idonei requisiti. Per la celebrazione della cerimonia civile il Comune di Taormina, dispone di due suggestive location:

Il Palazzo Duchi di Santo Stefano;

Salone del 1° piano oppure salone a piano terra o giardino esterno.

La Villa Comunale

(Parco Giovanni Colonna Duca di Cesarò) all’interno dell’area della piazzetta dedicata ai caduti della prima guerra mondiale. Per poter celebrare i matrimoni, e le unioni, civili bisogna fare richiesta presentando domanda di concessione al responsabile dell’Ufficio Stato Civile, almeno 30 giorni prima della data di celebrazione del matrimonio. l’Ufficio di Stato Civile, entro 10 giorni dalla presentazione della domanda, accorderà l’autorizzazione o, in caso di diniego, comunicherà le ragioni del mancato accoglimento dell’istanza.

L’Ufficio di Stato Civile è preposto per autorizzare la visita alla location della celebrazione. La concessione delle locations per la celebrazione avviene previo pagamento di una somma, variabile a seconda dei requisiti di residenza. I richiedenti devono provvedere al versamento, della somma dovuta, su conto corrente postale N. 11218989 intestato alla Tesoreria del Comune di Taormina con causale “Utilizzo Sala Matrimoni Civili” e presentare, insieme con la domanda di concessione, l’attestazione dell’avvenuto pagamento.)

Matrimonio con Interprete e su Delega

Matrimoni Gay Taormina Unioni CiviliIl Matrimonio  o le Unioni Civili (Matrimoni Arcobaleno) potranno essere celebrati anche con l’ausilio di un interprete qualora i nubendi e/o i testimoni, siano cittadini stranieri, e dimostrano di non comprendere la lingua italiana. l’Ufficiale di Stato Civile dovrà avvalersi, di un interprete con costi a carico dei richiedenti. L’interprete dovrà essere iscritto munito di idonea certificazione pubblica ed essere inoltre iscritto nell’apposito albo, predisposto dall’Ufficio di Stato Civile. Il matrimonio può essere, inoltre, celebrato su delega di altro comune. I richiedenti, in questo caso, entro un massimo di 8 giorni prima della celebrazione, dovranno presentare la quale documentazione:

1) Delega del Comune di residenza; 2) Fotocopia documenti d’identità;

3) Fotocopia dei documenti d’identità dei testimoni; 4) Indicazione del regime patrimoniale.

Orario di celebrazione: Da Lunedì a Domenica, dalle ore 10,00 alle ore 14,00, e dalle ore 16,00 alle ore 19,00 con esclusione di: 1 e 6 gennaio; Domenica di Pasqua e lunedì dell’Angelo; 25 aprile;1 maggio; 2 giugno; 9 luglio 15 agosto; 1 novembre; 8, 25 e 26 dicembre

Tariffe: Le tariffe dovute per l’utilizzo dei locali e la celebrazione dei matrimoni ed unioni civili sono:

Residenti: (s’intendono residenti coloro che almeno uno dei due richiedenti sia residente nel territorio comunale) dal Lunedì al Venerdì € 100 Sabato e Domenica € 150

Non Residenti: dal Lunedì al Venerdì 600,00 Sabato e Domenica € 800,00

A fine celebrazione, agli Sposi verrà rilasciata una pergamena e un libro sulla storia di Taormina.)

Modulistica

Mod. richiesta per matrimonio civile (italiani)    Mod. richiesta per matrimonio civile (stranieri)

Tariffe matrimonio civile (italiani)   Tariffe matrimonio civile (stranieri)

Rito Cattolico del Matrimonio

Slider

Prenotazione delle Chiese e Documentazione

Il matrimonio cattolico può svolgersi tutti i giorni dell’anno, tranne la domenica ed altre festività , in tutte Chiese di Taormina, tranne all’interno di cappelle private, alberghi o ville. È indispensabile la presenza di un sacerdote che abbia la cittadinanza italiana. Gli orari delle celebrazioni vengono concordati direttamente con il Parroco del Duomo.

Vademecum Rito cattolico

Taormina matrimonio Cattolico

Per prenotare la celebrazione del matrimonio, con rito cattolico, bisogna presentarsi al Parroco (solitamente quello della sposa) con i seguenti documenti: la domanda di matrimonio, l’attestato di partecipazione al corso al pre-matrimoniale, il certificato di Battesimo (ha una validità di soli 6 mesi) e quello di Cresima. Certificato comulativo o contestuale di Cittadinanza, stato libero, residenza (ha la validità di solo 6 mesi) rilasciato dal Comune di residenza degli sposi. Entro 30 giorni prima della data del matrimonio, deve essere consegnato al Parroco di Taormina, presso Piazza Duomo, lo Stato dei documenti (mod. XIV) debitamente vistato dalla Curia diocesana di provenienza e della Curia diocesana di Messina, il certificato di eseguita pubblicazione dello Stato civile in originale. Si compilerà una scheda e, dopo averla compilata in ogni sua parte inserendo le generalità dei testimoni, si consegnerà al Parroco di Taormina.

Gli orari delle celebrazioni vengono concordati direttamente con il Parroco del Duomo. Le prenotazioni delle chiese possono avvenire anche tramite telefono, ai Numeri: 0039 0942 23123 – 0039 339 5682372, o per e-mail all’indirizzo: arcipreturaditaormina@gmail.com, compilando la Scheda matrimonio sposi e convalidata effettuando un bonifico, come da indicazioni che saranno rese dalla segreteria. Per la Chiesa di San Giuseppe, si devono contattare i Salesiani Tel.: 0039 0942 23766. L’intera documentazione deve essere consegnata con la tassa di permesso almeno un mese prima della celebrazione.

Rito Anglicano del Matrimonio

Slider

5 e 16 i numeri per un Matrimonio Anglicano

Per sposarsi in Inghilterra bastano 5 persone: un celebrante, gli sposi e due testimoni. Inoltre, nel Regno Unito, già a 16 anni è possibile convolare a giuste nozze. Per sposarsi secondo il rito anglicano non è necessario essere stati battezzati, ma essere cittadini britannici e risiedere nel Regno Unito da almeno 15 giorni.

Il Rito Anglicano

Taormina Chiesa Anglicana matrimonio Anglicano

Con i seguenti requisiti, gli aspiranti sposi prendono contatto con il parroco per fare le pubblicazioni che in Inghilterra vengono lette ad alta voce tre mesi prima del matrimonio, in tre domeniche consecutive. Il rito religioso inizia con l’arrivo dei cerimonieri che si presentano in chiesa 45 minuti prima della cerimonia e accolgono gli invitati. Mezz’ora prima della cerimonia, arriva lo sposo , accompagnato dal suo testimone, solitamente il suo migliore amico. La tradizione vuole che l’ultima a prendere posto a sedere sia la madre della sposa. Quest’ultima, con il volto velato e scortata dal padre, è seguita dalle damigelle d’onore e dal paggio. Spesso il corteo è preceduto da una bambina vestita da fata che lascia dietro di sé un tappeto di petali di fiori, mentre un bambino porta gli anelli su un piccolo cuscino.

Il Rito Liturgico

Quanto al rito liturgico del matrimonio, le chiese protestanti, condividono con la chiesa cattolica la stessa sequenza celebrativa: dichiarazione di intenzioni, consenso e promesse di fedeltà degli sposi, scambio degli anelli e benedizione degli sposi. Il matrimonio civile anglicano si svolge davanti a un ufficiale di stato civile e si può scegliere il posto che piace di più, purché si tratti di una struttura coperta, fissa al suolo e munita di licenza civile. All’ufficiale di stato civile gli sposi devono presentare il certificato di nascita, ma vengono accettati anche i passaporti.

Per info sulla prenotazione del Matrimonio Anglicano a Taormina: Segreteria della Chiesa di San Giorgio Tel.: 0039 0942 23859